Cos’è la spalla?

Articolazione della spalla; si nota la testa omerale di forma sferica e la glena scapolare a forma di piattino

La spalla è una articolazione, ovvero quella struttura anatomica dove due ossa si incontrano. La maggior parte delle articolazioni prevedono un movimento di un osso sull’altro. L’articolazione della spalla prevede il movimento dell’omero sulla scapola. La parte dell’omero che forma l’articolazione della spalla si chiama testa, ha una forma sferica e una superficie ampia. Invece la parte scapolare si chiama glena, ha la forma di un piattino ed una superficie molto piccola rispetto a quella della testa omerale.

Articolazione della spalla; si notino i legamenti che circondano l’articolazione

Le rispettive forme e superfici consentono alla spalla un ampio raggio di movimento. Durante ogni movimento la testa omerale deve rimanere ben centrata sulla glena e alcune strutture garantiscono questa stabilità. I legamenti gleno-omerali sono come delle corde che vanno dalla testa omerale alla glena scapolare e fungono da stabilizzatori passivi. I vari muscoli, con i relativi tendini, che vanno dalla scapola all’omero (cuffia dei rotatori) per mezzo della loro azione contraente fungono invece da stabilizzatori attivi.